Il deserto fiorito del Cile: un fenomeno che si verifica ogni 5 anni

Capita periodicamente che alcune foto diventino virali sui social. Molto spesso quanto più inverosimile sembra il soggetto della foto, tanto più viene ricondivisa. Il più delle volte si tratta di veri e propri fotomontaggi, accompagnati da notizie false o prive di alcun fondamento.

Negli ultimi giorni molto probabilmente ti sarà capitato di imbatterti nella foto di un deserto fiorito, accompagnata da brevi e vaghe didascalie nelle quali si indica che si tratta del deserto di Atacama in Cile.

La foto è stata condivisa praticamente in tutto il mondo, ma, contrariamente da quanto detto nella premessa, non si tratta di una fake news, ma è una notizia vera e si tratta anche di un fenomeno molto particolare.

In Cile, infatti, più precisamente nella zona settentrionale, nella regione dell’Atacama, è situato un deserto che si estende fino al Perù meridionale. La caratteristica di questo deserto è quella di essere la zona più asciutta del mondo. La scarsità delle piogge è dovuta alla particolare collocazione geografica in cui confluiscono correnti opposte che creano un perenne campo di alta pressione.

Tuttavia, ciclicamente, con una cadenza media di circa 5 anni, avviene il fenomeno detto del “deserto fiorito”: le oscillazioni climatiche determinate da “El Niño” creano un innalzamento delle temperature dell’Oceano Pacifico, con conseguenti precipitazioni molto intense che trasformano le distese sabbiose in un campo fiorito.

Da un punto di vista scientifico, il deserto di Atacama è stato utile per il ritrovamento di batteri capaci di sopravvivere e riprodursi in totale assenza di acqua, aprendo nuove teorie e speranze sulla possibilità di trovare vita su Marte.

Nel mondo esistono altri due deserti che in presenza di abbondanti precipitazioni fioriscono: in Nord America, in prossimità di San Diego e in Australia.

Facebook Commenti
Il deserto fiorito del Cile: un fenomeno che si verifica ogni 5 anni ultima modifica: 2019-07-02T20:12:27+01:00 da Rosaria Scotto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.