Come ottenere lo scheletro di una foglia

decorazione con scheletri di foglie

Forse ti sarà capitato già di imbatterti in questi  eterei oggetti misteriosi , più simili a delle piume , che non a delle foglie . Gli scheletri delle foglie , “skeleton leaves” in inglese , possono essere utilizzati per decorare pacchetti , impreziosire biglietti , realizzare composizioni o diventare veri e propri gioielli . In commercio si trovano di tutti i colori , forme o misure , ma realizzarli è piuttosto semplice e gratificante .

Occorrente :
– bicarbonato (anche quello non alimentare)
– candeggina e coloranti (opzionali)
– spazzolino da denti
– foglie ( le più adatte sono acero , gardenia , magnolia , castagno , betulla o faggio )

come fare scheletri di foglie

Per ogni mezzo litro d’acqua occorrono circa 20 grammi di bicarbonato.
Far riscaldare la soluzione e prima dell’ebollizione,versare le foglie all’interno. Le foglie vanno letteralmente lessate per circa 30 minuti e scolate con estrema delicatezza.
Una volta freddate, bisogna riporle su un piatto o un tagliere e spazzolate delicatamente con lo spazzolino da denti per eliminare la lamina fogliare dalle nervature.
Successivamente lo scheletro può essere sbiancato con qualche goccia di candeggina per un effetto neutro , o addirittura colorato con colori naturali ( barbabietola, zafferano, spinacio, ecc..ecc..) o alimentari . Prima di essere impiegate in qualsiasi tipo di composizione, necessitano di un’accurata e prolungata asciugatura, maneggiandole sempre con estrema delicatezza.

facciamo-i-colori-Potrebbe interessarti anche “Facciamo i colori” di Helena Arendt  Ricette e idee per dipingere e giocare con la natura . Dal rosso dei gerani al blu dei mirtilli, dal verde dell’ortica al rosa della malva… la natura è un’immensa tavolozza da cui tutti possiamo attingere: basta saperla usare!

 

 

 

 

Facebook Commenti
Come ottenere lo scheletro di una foglia ultima modifica: 2016-06-15T10:30:27+00:00 da Rosaria Scotto

Rispondi